logotop goltop
Mercoledì, 19 Settembre 2018;
Dati meteo a Gattinara
Grazie alla stazione meteo di Graziano Chieregato
Temperatura corrente
Temperatura massima del giorno
Temperatura minima del giorno
mail logo_fb logotw
CALENDARIO EVENTI
logoedg
freccia
Gli appuntamenti dei prossimi 7 giorni
Non ci sono eventi in archivio nei prossimi 7 giorni
GALLERIA IMMAGINI
San Pietro
Storia
Contatti
Gallerie immagini
Ritorna all'elenco
foto delle vacanze
03-03-2018 - Altro giro, prima che nevicasse, il 4 febbraio
foto1.jpg foto2.jpg foto3.jpg foto4.jpg foto5.jpg foto6.jpg foto7.jpg foto8.jpg foto9.jpg foto10.jpg foto11.jpg foto12.jpg foto13.jpg foto14.jpg foto15.jpg foto16.jpg foto17.jpg foto18.jpg foto19.jpg foto20.jpg foto21.jpg foto22.jpg foto23.jpg foto24.jpg foto25.jpg foto26.jpg foto27.jpg foto28.jpg

Ciao a tutti
In auto dopo la galleria della Cremosina, da lì su a piedi a sin. per 1,2 km su asfalto (ma non passa nessuno) alla Bertagnina. Sopra la galleria la chiesa di S Bernardo della Cremosina, poi quella di fraz. Bertagnina, quindi verso Sorzano. Dopo 200 m passiamo sotto la vecchia Cascina Bertagnina, (in parte ristrutturata, un dettaglio in foto 3) poi un po' di brina, e giù a traversare il rio su un ponticello di legno quindi su in salita fino a Sorzano. Il cartello di foto 6 è mio, posto lì una settimana dopo, tornatoci apposta.
L'ho messo ad un bivio, dove bisogna andar dritto, ma dove io mi ero lasciato ingannare da un sentiero a sin. in salita, finendo un'ora per coste. Da qui invece basta andar dritti, mancano 300 m di strada per Sorzano, che consta di una cascina, di un piccolo rudere e dei due unici 'Taragn' rimasti (rustici con tetto di paglia), oltre a quello ricostruito al museo di Fenera Annunziata.
Particolari della cascina (foto 8-15), con antichi manufatti, un locale per la cottura annerito da secoli di fuliggine e carbone, dove purtroppo sono in abbandono quelle che io chiamo reliquie di vita passata, foto e manufatti che per qualcuno contavano, ora non più. Un gazebo sede di scampagnate passate, visibile in un'immagine incorniciata di foto 15, ora invaso dal bosso (16) e finalmente uno sguardo ai Taragn (17-21), anche questi non più rifatti da un po' di tempo... il tetto (in segale) veniva rifatto al massimo dopo 30 anni, ma anche l'edificio - sia il legno che la pietra - comincia a degradarsi.
Ripresa la strada che porta a Castagnola si incontra l'Oratorio di San Grato, dall'interno però completamente spoglio (22-23), poi proseguendo e raggiunto il bivio per scendere a Castagnola, si gira a destra e in quota, in 3 km, si ritorna alla Bertagnina attraversando stupende faggete.
Non manca una lapide per un giovane ucciso dai nazi-fascisti nel '44, uno che sognava di poter votare e vivere una vita di libertà e rispetto, mentre noi quasi non ne abbiamo più voglia, come ci ha fatto notare la splendida lettera di ieri di Fabio, che torna dall'Africa per una sola crocetta su un pezzo di carta.
Alla prossima
Ennio Bertona

Commenti: 0 - Scrivi un commento

Pannello di riconoscimento utente dei commenti
Nome
Parola chiave
Non sei ancora registrato?
Hai dimenticato la password?
Articolo:
Utente:
Commento:
Il commento è stato inserito correttamente
Inserisci i tuoi dati
Nome
Cognome
E-mail
Scegli il tuo nome utente
Scegli la tua parola chiave
Riscrivi la parola chiave
Inserisci il tuo indirizzo e-mail
Tieni presente che L'indirizzo e-mail che inserisci deve essere
esattamente lo stesso che hai inserito quando ti sei registrato
Il tuo indirizzo e-mail
© 2013 Gattinara on line - Privacy - Credits
X
Sara Bergando:Progetto grafico e gestione pagina Facebook
www.sarabergando.com
Vittorio Delsignore:Sincronizzazione con i social networks
Consulenza tecnica
Gianni Delsignore:Tutto il resto