logotop goltop
Mercoledì, 20 Marzo 2019;
Dati meteo a Gattinara
Grazie alla stazione meteo di Graziano Chieregato
Temperatura corrente
Temperatura massima del giorno
Temperatura minima del giorno
mail logo_fb logotw
CALENDARIO EVENTI
logoedg
freccia
Gli appuntamenti dei prossimi 7 giorni
Sabato
23-03-2019
21:00
"Cioccolata Fondente". Penultimo appuntamento della stagione teatrale all’Auditorium Lux sabato 23 marzo 2019 ore 21, vi aspettiamo per farvi passare una piacevole serata.
GALLERIA IMMAGINI
San Pietro
Storia
Contatti
Ci hanno scritto
Lettere a Gattinara on line
Il pittore gattinarese Domenicone Dedo (1928/2002)
Oggetto
Mercoledì 13 Marzo 2019
Data
Gianni Manfredini
Mittente
Erg. Direttore, l’area ovvero piazza, dell’ ex cinema-teatro Milanesi, recentemente abbattuto, la si vuole dedicare ad Arturo Gibellino. Premesso che gli è già stato dedicato il Salone al primo piano del Comune di Gattinara con targa, scritta dal sottoscritto, e con alle pareti tutte le sue opere più importanti. Ho collaborato per alcuni decenni, sia come consigliere e poi come Presidente dell’Associazione Culturale Card. Mercurino contribuendo altresì ad intitolare al suddetto personaggio l’Istituto Geometri di Gattinara e in storiche battaglie con l’Arturo contro l’abbattimento del sito di Locenello e in verità era contrario anche il padre TRAVAGLINI: si trattava semplicemente di sottrargli le spese di pulizia del sito, cosa alla quale stavamo provvedendo.
Propongo di intitolare questa piazza ad uno dei più celebri e talentuosi pittori gattinaresi DOMENICONE DEDO (1928/2002); ha ottenuto enormi successi a Mostre Internazionali:
NIZZA, PARIGI, BERLINO, DUSSELDORF, BARCELLONA sino al grande trionfo di NEW YORK.
Finita la lotta partigiana (si era arruolato quindicenne) e nel 1948 stette per sette anni in Sudamerica e al ritorno si fermò a MATERA dove, nelle case private, nelle chiese e negli edifici pubblici rimangono le sculture, le ceramiche, gli oli del DOMENICONE raffiguranti il “cafone” lucano che spezzava il suo pane e lì dove l’umanità contadina sopportava ogni sorta di soprusi e violenze.
Un saluto.

Gianni Manfredini
Commenti: 0 - >Scrivi un commento
Pannello di riconoscimento utente dei commenti
Nome
Parola chiave
Non sei ancora registrato?
Hai dimenticato la password?
Articolo:
Utente:
Commento:
Il commento è stato inserito correttamente
Inserisci i tuoi dati
Nome
Cognome
E-mail
Scegli il tuo nome utente
Scegli la tua parola chiave
Riscrivi la parola chiave
Inserisci il tuo indirizzo e-mail
Tieni presente che L'indirizzo e-mail che inserisci deve essere
esattamente lo stesso che hai inserito quando ti sei registrato
Il tuo indirizzo e-mail
© 2013 Gattinara on line - Privacy - Credits
X
Sara Bergando:Progetto grafico e gestione pagina Facebook
www.sarabergando.com
Vittorio Delsignore:Sincronizzazione con i social networks
Consulenza tecnica
Gianni Delsignore:Tutto il resto