logotop goltop
Giovedì, 21 Gennaio 2021;
Dati meteo a Gattinara
Grazie alla stazione meteo di Graziano Chieregato
Temperatura corrente
Temperatura massima del giorno
Temperatura minima del giorno
mail logo_fb logotw
CALENDARIO EVENTI
logoedg
freccia
Gli appuntamenti dei prossimi 7 giorni
Non ci sono eventi in archivio nei prossimi 7 giorni
GALLERIA IMMAGINI
San Pietro
Storia
Contatti
Ci hanno scritto
Lettere a Gattinara on line
Ponti di grandi campate
Oggetto
Martedì 12 Gennaio 2021
Data
Pier Vittorio Sodano
Mittente
Conviene oggi, costruire un ponte (provvisorio) Bailey che garantisca il passaggio di autocarri da 45/50 tonnellate che vengono quindi posizionati i pilastri d'appoggio di cemento in acqua di oltre 550 tonnellate di ferro, con una carreggiata di 3,75 metri, con un costo di oltre 200 milioni di €uro? In attesa di costruire i ponti strallati sono tra le strutture di maggior valore statico ed estetico, in grado di superare grandi campate e fornire una forte caratterizzazione architettonica all'ambiente in cui sono inseriti?

Pier Vittori Sodano

immagine


immagine

Commenti: 4 - >Scrivi un commento
Ennio Bertona
Oltre 200 milioni?
Mi sembra troppo, ma di parecchio...

L'intero ponte Morandi, 18 piloni per 19 campate per 1067 m di lunghezza, progetto e costruzione, è costato 202 milioni. Fonte "qui finanza, 3/8/2020.


Quanto alle canne del gas, preferirei parlassere SOLO i numeri.
La differenza per andare da Romagnano a Gattimara o viceversa passando per la Vintebbio Grigmasco è di 13,2 km (13,7 km contro 0,5 quando si passava sul ponte crollato)
Se ooperai, impiegati, fattorini, rappresentanti, liberi professionisti e soprattutto trasportatori vari sono almeno 5000 le unità interessate alla traversata, sono da 2,5 milioni anno di carburante e 500.000 ore uomo in più buttate. Ognuno deve fare andata e ritorno giornalieri, esperienza personale di quasi 40 anni...
Fossi ancora in età lavoro, che per me fu sempre oltre la sponda del Sesia, spenderei ca 500 euro anno di carburante in più e passerei a ufo ca 120 ore anno in più.
Ma credo che stimare 2500+2500 transiti giorno da e per sia molto inferiore al reale.
Milioni di costi in carburante ( da aumentare parecchio in quanto furgoni e tir consumano ben oltre i miei calcoli) e forse oltre il milione di ore anno perse solo in questa nostra piccola zona.

Va da sé che più strada inutile si è costretti a percorrere e più si depositano gas cancerogeni e particolati vari, sia nel tratto Vintebbio che in quello Grignasco-Prato.
12-01-2021 16:24:20
Ennio Bertona
Ovviamente la parte dalle "canne del gas" in poi non era in risposta a Pier Vittorio Sodano, ma a precedenti post.
Se valutiamo anche solo 10 euro ora il costo delle ore perse a far strada in più, un ponte nuovo ce lo paghiamo in due anni, tre?

Tornando al costo del ponte paragonato al nuovo Morandi:

II costo del nuovo ponte Morandi, 202 milioni, è stato addirittura ritenuto troppo alto, ma accettato per l'alto contenuto di innovazione tecnologica e per la rapidità richiesta, e garantita, nella realizzazione.

Alcuni dati:
18 piloni alti 40 m e di sezione 4x9,5m, ellittica, con altrettanta profondità di sottofondazione.

19 campate per lunghezza tot 1067 m, 27000 ton di acciaio, larghezza ... non trovo il dato, il vecchio crollato era di 18 m e non credo l'abbiano ridotta, anzi...

Robot e sensori al lavoro h24 per rilievi per la sicurezza strutturale, sistema di deumidificazione, pannelli fotovoltaici ed accumuli per l'autosufficienza energetica...

Sono numeri non paragonabili a qualsiasi realizzazione per Romagnano-Gattinara.

Nemmeno lontanamente.

Un sesto la larghezza e la lunghezza, una frazione ben minore l'acciaio e il calcestruzzo necessari... no, 200 milioni proprio no.
Senza i colossi Fincantieri, Salini, e le tremila aziendine collaboratrici al Morandi?

Infine, pura opinione da lettore di giornali e da non ingeniere, oso appena appena ricordare che il vecchio Morandi era strallato, il nuovo no. Ma prevengo l'invito a non parlare di ciò che non so e chiudo.
12-01-2021 17:56:50
Vittorio Terzano

Ha usato l’espressione “canne del gas”-
Se si riferisce a quella che ho usato in un mio recente commento, sommessamente, faccio notare che volevo riferirmi, esclusivamente all’inquinamento prodotto dal transito veicolare all’interno del centro abitato se il ponte “definitivo” verrà collocato sempre a monte e non a valle del paese.
Non nego la necessità di un ponte ma semplicemente mi chiedo dove sia meglio collocarlo.
Quanto ai molteplici conteggi che ci presenta non ho alcun motivo di metterli in dubbio.
L’unica perplessità mi viene dalla frase:
“La differenza per andare da Romagnano a Gattimara o viceversa passando per la Vintebbio Grigmasco è di 13,2 km (13,7 km contro 0,5 quando si passava sul ponte crollato)”
(Ho scartato l’errore di battitura visto che 13,2+0,5 =13,7)
Vuol dire che la distanza tra i due paesi è 0,5 km ?
Cordialmente
Vittorio.
P.S. Colgo l’occasione per una previsione, una volta da bar ed oggi da social, e scommetto, ma dato i tempi non incasserò la scommessa a meno di diventare ultracentenario, che il ponte Bailey sarà utilizzato per decine di anni , sempre che il buon Sesia lo permetta, e che, prima o poi, il ponte definitivo sarà quello della Pedementana .
12-01-2021 23:31:57
Ennio Bertona
Buongiorno,
"canne del gas" è stata usata da due scriventi, e l'ho preso a prestito come riferimento... meglio dire inquinamento molto più elevato.
Era comunque mia intenzione bypassare l'espressione per parlare solo di numeri, senza giudicare e senza polemizzare.

Partendo dalla rotonda (provenienza Gattinara) davanti al ponte crollato, prima che crollasse si percorrevano 500m per arrivare alla "T" tra Prato e Romagnano.
Da tale rotonda, andare a Vintebbio, passare il ponte e scendere fino all "T" suddetta sono 13,7 km
Va da sé che la differenza da percorrere in più è di 13,2.
E mi perdoni se in precedenza ebbi l'impressione che lei negasse l'utilità del ponte.
Alla prossima
Ennio B.


13-01-2021 11:14:13
Pannello di riconoscimento utente dei commenti
Nome
Parola chiave
Non sei ancora registrato?
Hai dimenticato la password?
Articolo:
Utente:
Commento:
Il commento è stato inserito correttamente
Inserisci i tuoi dati
Nome
Cognome
E-mail
Scegli il tuo nome utente
Scegli la tua parola chiave
Riscrivi la parola chiave
Inserisci il tuo indirizzo e-mail
Tieni presente che L'indirizzo e-mail che inserisci deve essere
esattamente lo stesso che hai inserito quando ti sei registrato
Il tuo indirizzo e-mail
© 2013 Gattinara on line - Privacy - Credits
X
Sara Bergando:Progetto grafico e gestione pagina Facebook
www.sarabergando.com
Vittorio Delsignore:Sincronizzazione con i social networks
Consulenza tecnica
Gianni Delsignore:Tutto il resto