logotop goltop
Giovedì, 29 Ottobre 2020;
Dati meteo a Gattinara
Grazie alla stazione meteo di Graziano Chieregato
Temperatura corrente
Temperatura massima del giorno
Temperatura minima del giorno
mail logo_fb logotw
CALENDARIO EVENTI
logoedg
freccia
Gli appuntamenti dei prossimi 7 giorni
Non ci sono eventi in archivio nei prossimi 7 giorni
GALLERIA IMMAGINI
San Pietro
Storia
Contatti
Ci hanno scritto
Lettere a Gattinara on line
Riflessione per tutti i Gattinaresi
Oggetto
Martedì 13 Ottobre 2020
Data
Diego Costanzo
Mittente
Spett. Redazione,

sono chiedervi ospitalità per una riflessione, quando faccio notare a volte ironicamente alcune inciampi del sindaco di Gattinara, e non mi permetto di insultare.
Qui sotto c'è l'inizio del discorso del celebre film di Charlie Chaplin del 1940, Il grande dittatore (The Great Dictator).

«Mi dispiace, ma io non voglio fare l'imperatore. Non voglio né governare né comandare nessuno. Vorrei aiutare tutti: ebrei, ariani, uomini neri e bianchi. Tutti noi esseri umani dovremmo unirci, aiutarci sempre, dovremmo godere della felicità del prossimo. Non odiarci e disprezzarci l'un l'altro. In questo mondo c'è posto per tutti. La natura è ricca e sufficiente per tutti noi. La vita può essere felice e magnifica, ma noi l'abbiamo dimenticato. L'avidità ha avvelenato i nostri cuori, fatto precipitare il mondo nell'odio, condotti a passo d'oca verso le cose più abiette.»

E poi qui sotto c'è la lettera a voi inviata dal 8-9-2020 penso abbia sperato si avverasse ma forse i fatti non collimano.

«Tutti noi esseri umani dovremmo aiutarci sempre. Dovremmo godere soltanto della felicità del prossimo. Non odiarci e disprezzarci l'un l'altro. In questo mondo c'è posto per tutti. La natura è ricca. È sufficiente per tutti noi. Voi avete l'amore dell'umanità nel cuore. Voi avete il potere di rendere questa vita libera e magnifica. Di trasformarla in un'avventura meravigliosa. Combattiamo tutti per un mondo nuovo, un mondo giusto. Che dia a tutti un lavoro, ai giovani un futuro e agli anziani la sicurezza. Combattiamo per liberare il mondo, eliminando confini e barriere. Eliminando l'avidità, l'odio e l'intolleranza. Combattiamo per un mondo ragionevole. Un mondo in cui la scienza e il progresso, diano a tutti gli uomini il benessere.»

Se vuole il nostro sindaco veramente seguire le parole del discorso di Chaplin avrebbe dovuto per eliminare l’odio NON insultare, e fare PRIMA il referendum vincolante sia a Gattinara che a Lenta e in base il risultato decidere, cosi facendo ha di fatto spaccato in due il paese di Lenta con i cittadini delle due fazioni che si guardano in cagnesco.

Per l’intolleranza non mi risulta che abbia chiesto scusa a noi cittadini Gattinaresi per la brutta figura per come ha accolto i migranti.

Come da una pagina su facebook nazionale: insieme al suo collega leghista Daniele Baglione, sindaco di Gattinara, già noto alle cronache per aver listato a lutto il tricolore per l'arrivo nel paese di 6 migranti gambiani.

Cordiali saluti

Diego Costanzo
Commenti: 2 - >Scrivi un commento
Vittorio Terzano
Signor Diego, come cittadino italiano, sia pure non residente a Gattinara, Le offro tutta la mia vicinanza e la mia solidarietà per la violenta aggressione verbale che ha subito.
I suoi compaesani sono stati silenti, almeno su Gol, e la cosa mi stupisce e mi addolora. (Ah, l’assordante silenzio degli “opinionisti” di Gol!)
Soprattutto, come uomo di sinistra, mi indigna il silenzio di PD ed ANPI che, dovrebbero difendere la libertà di parola dei cittadini e la loro onorabilità, cosa almeno altrettanto importante, per la democrazia, dell’occupare qualche sedia in Consiglio Comunale o dello sfilare con la bandiera dei Partigiani,
Vien da augurarsi che il piccolo leader logorroico di Facebook vinca il referendum per la fusione e che faccia il sindaco per altri 10 anni: i miei amici gattinaresi, di sinistra e dintorni, non si meritano altro.
Cordialmente
Vittorio
14-10-2020 09:30:30
Gian Piero Marcon
A me sembra che la sinistra abbia più leader che voti. Non ci sono abbastanza elettori per pagare le bollette a tutti questi leader. Forse qualcuno dovrebbe riflettere su dove è migrata buona parte dell'elettorato "tradizionale" e soprattutto perché.
14-10-2020 11:59:39
Pannello di riconoscimento utente dei commenti
Nome
Parola chiave
Non sei ancora registrato?
Hai dimenticato la password?
Articolo:
Utente:
Commento:
Il commento è stato inserito correttamente
Inserisci i tuoi dati
Nome
Cognome
E-mail
Scegli il tuo nome utente
Scegli la tua parola chiave
Riscrivi la parola chiave
Inserisci il tuo indirizzo e-mail
Tieni presente che L'indirizzo e-mail che inserisci deve essere
esattamente lo stesso che hai inserito quando ti sei registrato
Il tuo indirizzo e-mail
© 2013 Gattinara on line - Privacy - Credits
X
Sara Bergando:Progetto grafico e gestione pagina Facebook
www.sarabergando.com
Vittorio Delsignore:Sincronizzazione con i social networks
Consulenza tecnica
Gianni Delsignore:Tutto il resto