logotop goltop
Lunedì, 1 Marzo 2021;
Dati meteo a Gattinara
Grazie alla stazione meteo di Graziano Chieregato
Temperatura corrente
Temperatura massima del giorno
Temperatura minima del giorno
mail logo_fb logotw
CALENDARIO EVENTI
logoedg
freccia
Gli appuntamenti dei prossimi 7 giorni
Non ci sono eventi in archivio nei prossimi 7 giorni
GALLERIA IMMAGINI
San Pietro
Storia
Contatti
Ci hanno scritto
Lettere a Gattinara on line
Una Maestra eroica in Istria durante l'occupazione slava del maresciallo TITO
Oggetto
Sabato 13 Febbraio 2021
Data
Gianni Manfredini
Mittente
Egr. Direttore, la maestra bergamasca MARIA PASQUINELLI (1913/2013), insegnante in Dalmazia negli anni del terrore titino in Istria, uccise il generale inglese Robert De Winston che passivamente assisteva alle atrocità titine senza intervenire. Arrestata e processata venne condannata all'ergastolo. Indro Montanelli sul Corriere della Sera rese noto questo accadimento. La maestra suddetta, dopo 18 anni di galera, venne graziata dal presidente della Repubblica Italiana. Morì quasi centenaria, nel 2013, nella sua casa di Bergamo senza essersi mai pentita del suo gesto. Palmiro Togliatti (1893/1964) allora segretario del PCI, scrisse: "dobbiamo rallegrarci e favorire in ogni modo l'occupazione della regione giuliana da parte delle truppe del maresciallo TITO".
Altra nota: in questi giorni sono stati celebrati in Italia i cento anni di fondazione del PCI finanziato dallo Stato con mezzo milione di Euro con enormi roboanti sui giornali e media.
L'abbiamo scampata bella perché costoro congiuravano per un'Italia tipo DDR o soggetta al PCUS sovietico.
Viva l' Italia Libera!
Gianni Manfredini
Gattinara ,lì 13/febbraio/2021
Commenti: 7 - >Scrivi un commento
Vittorio Terzano

Dall’Enciclopedia Treccani telematica:
“Il 10 febbraio 1947, giorno della firma del Trattato di pace che assegnava Fiume, Zara, l’Istria alla Jugoslavia mentre Trieste e il litorale istriano settentrionale venivano divisi tra zona A e zona B, Pasquinelli uccise con tre colpi di pistola il comandante della guarnigione alleata di Pola, generale Robert W. De Winton, in occasione della cerimonia del passaggio dei poteri tra l’autorità alleata e la Jugoslavia. Il processo, durante il quale Pasquinelli si dichiarò colpevole, si concluse con la condanna a morte dell’imputata, commutata nel 1954 nell’ergastolo.
Le motivazioni del gesto si sono sempre fatte risalire alla reazione isolata di una persona fortemente condizionata dal nazionalismo. In realtà, da più parti si è sostenuto, basandosi su documentazione dei servizi americani, che il gesto clamoroso di Pasquinelli avrebbe dovuto preludere a un’insurrezione degli italiani d’Istria contro gli inglesi e contro gli jugoslavi (Vivoda, 2013). In questo caso, è possibile che gli stessi servizi fossero a conoscenza delle intenzioni di Pasquinelli (Cernigoi, 2013; Spirito, 2009), anche se non è affatto chiaro per quali motivi non abbiano impedito l’omicidio.”
14-02-2021 12:01:51
gianni manfredini
Le giornaliste Rosanna Turcinovich e Rossana Poletti scrissero ciò che vide e dichiarò Maria Pasquinelli e cioè: "1943/1945, fosse comuni, foibe e annegati in mare ".Altre fonti dal libro "La Giustizia secondo Maria" (Del Bianco editore).
Leggo sul post del sig. clic clac, l'uomo del ponte, la più grande castroneria di cui è capace pur di stare a galla: " il gesto clamoroso di Maria Pasquinelli avrebbe dovuto preludere a un'insurrezione degli Italiani d'Istria contro gli inglesi e contro gli slavi".
Viva l'Italia
14-02-2021 20:47:47
gianni manfredini
faltra perlina del signor clic/clac e riporto:...è possibile che gli stessi servizi segreti (inglesi) fossero a conoscenza dell'intenzione di M.Pasquinelli ...anche se non è affatto chiaro per quali motivi non abbiano impedito l'assassinio del generale De Winston...erano forse affetti di masochismo?...verosimilmente sì.
salutoni


15-02-2021 11:37:57
Vittorio Terzano
“SIG. CLIC CLAC, L'UOMO DEL PONTE,
LA PIÙ GRANDE CASTRONERIA DI CUI È CAPACE
PUR DI STARE A GALLA” “FALTRA (sic) PERLINA
Quanto disprezzo, quanto astio !
Eppure questa volta nel post non c’è una virgola di mio.
Ho letto velocemente la voce della Treccani relativa all’eroica Maria
e con un clic, no due, ho riportato la parte finale su Gol
pensando potesse interessare qualcuno.
Si pensa che su Gol si debba sentire una sola campana?
Senza svilire le fonti giornalistiche mi pare che gli storici di mestiere
siano i più adatti a dare un quadro esaustivo dei fatti e delle motivazioni.
O sono tutti megafoni “DEI. VINCITORI E LIBERATORI ROSSI”?
Vittorio
P.S. Io riporto le parole altrui esattamente, onorandole con la maiuscola.
Non si pretende tanto ma si può chiedere
di non attribuirmi affermazioni non fatte,
e/o di non storpiare quelle fatte?
15-02-2021 18:49:57
gianni manfredini
Anche un bambino delle elementari capisce che la parola "FALTRA" non esiste come vocabolo : leggasi " altra perlina". In quanto al "disprezzo e odio" non me ne curo, semplicemente sono abituato " di dare pane al pane" senza condizionamento alcuno. Non ho padroni!
15-02-2021 20:22:16
Vittorio Terzano
““FALTRA" NON ESISTE COME VOCABOLO ...”
Mai detto nulla su feltra.
"DISPREZZO E ODIO (sic)"
Col virgolettato, è convenzione consolidata riportare le parole testuali .
Astio non è esattamente odio.
Lapsus freudiano?
DI DARE (sic) PANE AL PANE"
Un bambino di prima elementare può non sapere che
si dice: “dire pane al pane” ?
Vittorio
18-02-2021 20:07:45
gianni manfredini
e ci risiamo... continua la spocchia del maestro di Vigevano.
19-02-2021 10:39:23
Pannello di riconoscimento utente dei commenti
Nome
Parola chiave
Non sei ancora registrato?
Hai dimenticato la password?
Articolo:
Utente:
Commento:
Il commento è stato inserito correttamente
Inserisci i tuoi dati
Nome
Cognome
E-mail
Scegli il tuo nome utente
Scegli la tua parola chiave
Riscrivi la parola chiave
Inserisci il tuo indirizzo e-mail
Tieni presente che L'indirizzo e-mail che inserisci deve essere
esattamente lo stesso che hai inserito quando ti sei registrato
Il tuo indirizzo e-mail
© 2013 Gattinara on line - Privacy - Credits
X
Sara Bergando:Progetto grafico e gestione pagina Facebook
www.sarabergando.com
Vittorio Delsignore:Sincronizzazione con i social networks
Consulenza tecnica
Gianni Delsignore:Tutto il resto