logotop goltop
Lunedì, 1 Marzo 2021;
Dati meteo a Gattinara
Grazie alla stazione meteo di Graziano Chieregato
Temperatura corrente
Temperatura massima del giorno
Temperatura minima del giorno
mail logo_fb logotw
CALENDARIO EVENTI
logoedg
freccia
Gli appuntamenti dei prossimi 7 giorni
Non ci sono eventi in archivio nei prossimi 7 giorni
GALLERIA IMMAGINI
San Pietro
Storia
Contatti
Ci hanno scritto
Lettere a Gattinara on line
Percorsi emotivi alle scuole Sacro Cuore di Novara, Romagnano e Prato Sesia (scuola Arienta)
Oggetto
Sabato 13 Febbraio 2021
Data
Paolo Usellini
Mittente
«I più recenti studi in psicologia a livello internazionale sono concordi nell’affermare che una corretta “alfabetizzazione emotiva” dei bambini contribuisce allo sviluppo di adeguate competenze relazionali, empatia e comportamenti collaborativi, e costituisce un importante fattore di protezione contro l’insorgenza di comportamenti poco corretti, aggressivi, o semplicemente difficili da gestire».

A condurli sarà la psicologa della scuola, Stefania Di Leva. Che spiega: L’“alfabetizzazione emotiva” - cioè insegnare ai bambini a riconoscere, esprimere e gestire correttamente le emozioni - è compito sicuramente della famiglia, ma anche e sempre più della scuola, dove i bambini sperimentano la vita comunitaria per gran parte della giornata.
Progetti mirati, come quelli che si svolgono nelle nostre scuole, e proposti ai bambini, attraverso discussioni e lavori di gruppo, oppure letture psicologicamente orientate, sono strumenti preziosi per aiutarli nella rielaborazione delle loro emozioni. Se le emozioni non vengono riconosciute, viste e verbalizzare, il rischio è che i bambini possano mettere in atto comportamenti disadattivi che ostacolano il benessere quotidiano. In un periodo storico, come quello in cui viviamo, dove le relazioni sono diventate complesse, si sono distanziate, è ancor più doveroso porre riflessioni insieme ai bambini, affinché gli si possano fornire strumenti preziosi per attivare le loro risorse interne e gestire le dinamiche di gruppo di ogni giorno.
I bambini vengono quindi condotti a conoscere le emozioni principali (rabbia, paura, tristezza, gioia), sapere come e quando si presentano, quali effetti hanno sul corpo e sui pensieri, riconoscerle in sé e negli altri; imparare a esprimere correttamente le proprie emozioni come parte del processo di crescita e di socializzazione; infine, apprendere le modalità per gestire correttamente le proprie emozioni nel contesto sociale, attraverso una metodologia interattiva.

Paolo Usellini, dirigente scolastico
Commenti: 0 - >Scrivi un commento
Pannello di riconoscimento utente dei commenti
Nome
Parola chiave
Non sei ancora registrato?
Hai dimenticato la password?
Articolo:
Utente:
Commento:
Il commento è stato inserito correttamente
Inserisci i tuoi dati
Nome
Cognome
E-mail
Scegli il tuo nome utente
Scegli la tua parola chiave
Riscrivi la parola chiave
Inserisci il tuo indirizzo e-mail
Tieni presente che L'indirizzo e-mail che inserisci deve essere
esattamente lo stesso che hai inserito quando ti sei registrato
Il tuo indirizzo e-mail
© 2013 Gattinara on line - Privacy - Credits
X
Sara Bergando:Progetto grafico e gestione pagina Facebook
www.sarabergando.com
Vittorio Delsignore:Sincronizzazione con i social networks
Consulenza tecnica
Gianni Delsignore:Tutto il resto