logotop goltop
Venerdì, 14 Dicembre 2018;
Dati meteo a Gattinara
Grazie alla stazione meteo di Graziano Chieregato
Temperatura corrente
Temperatura massima del giorno
Temperatura minima del giorno
mail logo_fb logotw
CALENDARIO EVENTI
logoedg
freccia
Gli appuntamenti dei prossimi 7 giorni
Non ci sono eventi in archivio nei prossimi 7 giorni
GALLERIA IMMAGINI
San Pietro
Storia
Contatti
Notiziario
05-10-2018
Anche a Gattinara l'accordo sui contratti d'affitto a canone concordato
È stato firmato a Palazzo di Città l’accordo relativo ai contratti di locazione ad uso abitativo a canone concordato per il territorio della Città di Gattinara; si tratta di un importante atto che stabilisce regole uniformi e parametri trasparenti per l’applicazione dei contratti di locazione residenziale.
Hanno siglato l’importante documento le organizzazioni sindacali dei proprietari e degli inquilini maggiormente rappresentative a livello locale.
Il Comune di Gattinara ha avuto un ruolo di coordinamento dei lavori che hanno portato alla definizione dell’accordo che tende a favorire l’incontro tra domanda e offerta di abitazioni.
La prima novità di questa operazione sta dunque nell’accordo stesso, la seconda riguarda i vantaggi sia per i locatori che per i locatari; ciò significa che gli inquilini potranno godere di un sensibile alleggerimento della spesa per l’affitto grazie al vantaggio delle agevolazioni fiscali che il proprietario dell’immobile potrà usufruire stipulando questo tipo di contratto.
Nello specifico, in caso di scelta del contratto a canone concordato sono previsti i seguenti vantaggi:

per I LOCATORI (proprietari alloggio): se non optano per la cedolare secca, è prevista una riduzione del 30% sul reddito imponibile derivante dalla proprietà affittata per l’applicazione dell’IRPEF e dell’imposta proporzionale di registro; in caso di opzione per la cedolare secca, l’aliquota sul canone pattuito dalle parti è quella normalmente prevista del 21% e non sono dovute le imposte di registro e di bollo sul contratto di locazione, sulla risoluzione e sulle proroghe. Per i locatori che stipuleranno un contratto concordato per abitazione principale ad un inquilino che prenderà la residenza anagrafica, è prevista una riduzione del 25% dell’aliquota comunale sulle imposte per I.M.U. e TA.S.I.
Inoltre vi è la possibilità di stipulare contratti di locazione di durata diversa, anziché 4 + 4 anni.

per I LOCATARI (inquilini alloggio) che stipuleranno un contratto di affitto a canone concordato per un alloggio adibito ad abitazione principale potranno avvalersi di una detrazione IRPEF annua - a seconda del reddito complessivo posseduto - di 495,80 Euro o di 247,80 Euro (anziché 300,00 o 150,00 Euro in caso di affitto a canone libero), in caso di adozione della cedolare secca da parte del proprietario, altra agevolazione prevista per gli inquilini è il blocco dell’indicizzazione ISTAT e l’esenzione dalla compartecipazione oneri amministrativi derivanti dalla gestione contrattuale.
Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web del Comune di Gattinara dove è possibile reperire il testo dell’accordo, i modelli di contratti-tipo con gli allegati ed i contatti dei soggetti che hanno stipulato l’accordo a cui rivolgersi per maggiori dettagli.
«La firma del documento - commenta Daniele Baglione, Sindaco di Gattinara - rimarca come attraverso il dialogo tra i sindacati degli inquilini e le associazioni della proprietà immobiliare sia possibile giungere a risposte concrete sulle problematiche della casa. Il Comune di Gattinara si è adoperato per raggiungere tale risultato al fine di dare un positivo segnale di vicinanza alle famiglie.
Va dato atto alle Organizzazioni Sindacali degli Inquilini e alle Associazioni della proprietà Edilizia - conclude Baglione - di aver saputo coniugare le complesse condizioni economiche del mercato immobiliare con le esigenze delle famiglie che vivono da diversi anni sotto la pressione della crisi».

Ufficio Stampa
Dr. Umberto Stupenengo

(pagina stampabile)

Commenti: 1 - Scrivi un commento - (commenti nuova versione sperimentale)
Pier Vittorio Sodano
Sempre che il Governo...DETRAZIONI MEDICHE E SUI MUTUI: il Governo pensa al taglio. Dall'anno prossimo potremo scaricare meno costi dalle tasse.
Ridurre le detrazioni fiscali è come aumentare le tasse, per di più in modo regressivo: danneggi di più i poveri cristi.

Pier Vittorio Sodano

https://www.laleggepertutti.it/242761_stop-detrazioni-mutui-e-spese-mediche-nella-nuova-legge-di-bilancio
05-10-2018 23:00:08
Pannello di riconoscimento utente dei commenti
Nome
Parola chiave
Non sei ancora registrato?
Hai dimenticato la password?
Articolo:
Utente:
Commento:
Il commento è stato inserito correttamente
Inserisci i tuoi dati
Nome
Cognome
E-mail
Scegli il tuo nome utente
Scegli la tua parola chiave
Riscrivi la parola chiave
Inserisci il tuo indirizzo e-mail
Tieni presente che L'indirizzo e-mail che inserisci deve essere
esattamente lo stesso che hai inserito quando ti sei registrato
Il tuo indirizzo e-mail
© 2013 Gattinara on line - Privacy - Credits
X
Sara Bergando:Progetto grafico e gestione pagina Facebook
www.sarabergando.com
Vittorio Delsignore:Sincronizzazione con i social networks
Consulenza tecnica
Gianni Delsignore:Tutto il resto