logotop goltop
Mercoledì, 22 Agosto 2018;
Dati meteo a Gattinara
Grazie alla stazione meteo di Graziano Chieregato
Temperatura corrente
Temperatura massima del giorno
Temperatura minima del giorno
mail logo_fb logotw
CALENDARIO EVENTI
logoedg
freccia
Gli appuntamenti dei prossimi 7 giorni
Non ci sono eventi in archivio nei prossimi 7 giorni
GALLERIA IMMAGINI
San Pietro
Storia
Contatti
Notiziario
02-05-2018
Gattinara e Lozzolo insieme per la lotta alle zanzare
Gattinara e Lozzolo sono unite anche nella lotta alle fastidiosissime zanzare.
In questi giorni l’IPLA, la società regionale responsabile del progetto avviato insieme ha dato comunicazione dell’inizio dei lavori.
Tecnici qualificati saranno impegnati innanzitutto nel censimento dei focolari presenti sul territorio e in campagne di informazione e sensibilizzazione alla cittadinanza volte a generare una corretta cultura per limitare la proliferazione delle zanzare.
Fatta la mappatura dei focolari si effettueranno interventi larvicidi in tombinature e nei focolai urbani, mantenendo sempre monitorata la situazione.
Il progetto è cofinanziato per metà dalla Regione Piemonte e per la restante parte dai Comuni: 9.200€ di cofinanziamento per Gattinara e 1.100 € per Lozzolo.
Il Sindaco di Lozzolo, promotore del progetto che vede coinvolti gran parte dei comuni del Biellese e la fascia collinare del vercellese fino ad Arborio, commenta: «poter vivere all’aria aperta senza le zanzare è il sogno di tutti, inoltre la loro riduzione determina una maggiore sicurezza per la nostra salute sia per le malattie che possono trasmettere sia perché utilizzeremo meno sostanze chimiche repellenti. Ovviamente questo progetto non è la panacea di tutti i mali, è fondamentale che ogni singolo cittadino svolga la propria parte nei terreni di sua proprietà, per cui l’invito è quello di impegnarsi, per esempio, nell’evitare ristagni di acqua».
«Negli ultimi anni, - spiega Daniele Baglione, Sindaco di Gattinara - si è assistito ad un aumento sostanziale del fastidio arrecato dalle zanzare alla popolazione umana con un’incidenza negativa sulla qualità della nostra vita.
Per questo il Comune di Gattinara ha aderito a questo importante progetto per cercare di arginare, per quanto possibile, questa problematica. Per la buona riuscita della campagna antizanzare facciamo appello alla collaborazione di tutti: occorre gestire correttamente, riducendole, le situazioni di accumulo e ristagno d’acqua, ad esempio in sottovasi, teli di nylon e contenitori improvvisati, che sono i responsabili dei principali focolai di zanzare presenti in ambito privato».
Negli ultimi anni fattori correlati alla globalizzazione insieme ai cambiamenti climatici hanno creato le condizioni ambientali idonee all’arrivo di specie come la zanzara tigre, la zanzara coreana e la zanzara giapponese, tutte invasive e vettori di patologie trasmissibili anche all’uomo.

immagine

Ufficio Stampa
Dr. Umberto Stupenengo

(pagina stampabile)

Commenti: 1 - Scrivi un commento - (commenti nuova versione sperimentale)
Ennio Bertona
Tutto giusto, ottima iniziativa.
Nel mio piccolo evito i ristagni, ma i piccoli focolai esistono un po' ovunque. Bene intervenire su tutte le acque ferme esterne o pubbliche, e a mio avviso bisogna dare massimo risalto e incremento alla sensibilizzazione su ciò che ogni privato può fare a casa sua.
Ma... siccome basta spostarsi un po' più verso la bassa per essere attaccati da nuvole di zanzare non appena ti fermi, continuo a pensare che il 90% del problema arrivi dalle risaie.
E lì francamente non so che dire.
Per non parlare delle specie aliene.
Per cambiare discorso, nessuno ha notato che siamo invasi dalle nuove cimici orientali (halyomorpha halys) che a differenza delle nostrane ci deliziano della loro presenza tutto l'anno? Le nostre verdi e il reduvio, in casa, apparivano in ottobre e basta. Queste girano ovunque già da un mese, si sono ammassate nelle fessure e nei sotto tetti ecc a migliaia, a dicembre, ed ora escono in massa, sembrano le astronavi di independence day.
Mogio e triste, alla prossima
Ennio Bertona
07-05-2018 10:54:59
Pannello di riconoscimento utente dei commenti
Nome
Parola chiave
Non sei ancora registrato?
Hai dimenticato la password?
Articolo:
Utente:
Commento:
Il commento è stato inserito correttamente
Inserisci i tuoi dati
Nome
Cognome
E-mail
Scegli il tuo nome utente
Scegli la tua parola chiave
Riscrivi la parola chiave
Inserisci il tuo indirizzo e-mail
Tieni presente che L'indirizzo e-mail che inserisci deve essere
esattamente lo stesso che hai inserito quando ti sei registrato
Il tuo indirizzo e-mail
© 2013 Gattinara on line - Privacy - Credits
X
Sara Bergando:Progetto grafico e gestione pagina Facebook
www.sarabergando.com
Vittorio Delsignore:Sincronizzazione con i social networks
Consulenza tecnica
Gianni Delsignore:Tutto il resto