logotop goltop
Mercoledì, 20 Marzo 2019;
Dati meteo a Gattinara
Grazie alla stazione meteo di Graziano Chieregato
Temperatura corrente
Temperatura massima del giorno
Temperatura minima del giorno
mail logo_fb logotw
CALENDARIO EVENTI
logoedg
freccia
Gli appuntamenti dei prossimi 7 giorni
Sabato
23-03-2019
21:00
"Cioccolata Fondente". Penultimo appuntamento della stagione teatrale all’Auditorium Lux sabato 23 marzo 2019 ore 21, vi aspettiamo per farvi passare una piacevole serata.
GALLERIA IMMAGINI
San Pietro
Storia
Contatti
Notiziario
13-03-2019
Incontro a Roma del Comitato dei Sindaci per i pendolari e Rete Ferroviaria Italiana
Martedì 12 marzo, il Presidente del Comitato dei Sindaci per i pendolari, On. Alberto Gusmeroli Sindaco di Arona, insieme al Sindaco di Gattinara, Daniele Baglione e all’Avvocato Lisa Tamaro consulente del Comitato hanno incontrato l’amministratore delegato di Rete ferroviaria italiana, il Dott. Maurizio Gentile.
«L’incontro, molto cordiale ed efficace ha avuto come oggetto diversi punti relativi al trasporto ferroviario territoriale nel suo complesso - commentano Gusmeroli e Baglione - in particolare:

- Per la linea Arona - Santhià, Rete Ferroviaria Italiana ha confermato che se ci fosse una richiesta di riavvio della linea da parte di Regione Piemonte loro sarebbero tenuti a fare tutti i lavori per la messa in esercizio della linea. Allo stesso modo, anche se altre società di trasporti ferroviarie italiane o straniere facessero domanda di riavvio loro sono pronti a ripristinare la linea stessa. Questione importantissima, questa, che apre scenari fondamentali sul tema, in particolare, sarà necessaria una forte pressione globale su Regione Piemonte per chiedere il riavvio di una linea che collega potenzialmente Torino con la Svizzera.
Naturalmente, in attesa della riapertura abbiamo chiesto la manutenzione del verde su tutti i 67 km di tratta, da tempo all’abbandono.

- Per quanto riguarda le altre linee, per fortuna funzionanti si è parlato:
1) della questione dei rumori dei treni merce e delle vibrazioni. Sul punto, siamo stati informati che dal 2020 la Svizzera applicherà una nuova normativa per i treni merci che dovranno rispettare una normativa Europea antirumore, questo determinerà significativi miglioramenti sia in termini di rumore che di vibrazioni;
2) abbiamo chiesto massima attenzione ai passaggi a livello che presentano situazioni anomale sul territorio. Sul tema, ci hanno garantito la massima attenzione e la prossima installazione di nuovi sistemi software innovativi che supereranno qualsiasi criticità.
3) abbiamo messo in contatto la struttura di Rete ferroviaria Italiana con il bravissimo Sindaco di Omegna Paolo Marchioni per alcuni progetti del Comune di Omegna e RFI.
4) abbiamo chiesto di intensificare la manutenzione delle infrastrutture, spesso causa di ritardi e soppressioni di treni dei pendolari.
5) abbiamo posto altre questioni relative al trasporto locale e pendolare.

In definitiva una serie di positività - continuano i due Sindaci - che seguiremo in prima persona con tutti gli altri componenti del Comitato per ottenere, su tutti i fronti la massima tutela del nostro territorio anche dal punto di vista del trasporto pubblico locale».

immagine

Ufficio Stampa
Dr. Umberto Stupenengo

(pagina stampabile)

Commenti: 0 - Scrivi un commento - (commenti nuova versione sperimentale)
Pannello di riconoscimento utente dei commenti
Nome
Parola chiave
Non sei ancora registrato?
Hai dimenticato la password?
Articolo:
Utente:
Commento:
Il commento è stato inserito correttamente
Inserisci i tuoi dati
Nome
Cognome
E-mail
Scegli il tuo nome utente
Scegli la tua parola chiave
Riscrivi la parola chiave
Inserisci il tuo indirizzo e-mail
Tieni presente che L'indirizzo e-mail che inserisci deve essere
esattamente lo stesso che hai inserito quando ti sei registrato
Il tuo indirizzo e-mail
© 2013 Gattinara on line - Privacy - Credits
X
Sara Bergando:Progetto grafico e gestione pagina Facebook
www.sarabergando.com
Vittorio Delsignore:Sincronizzazione con i social networks
Consulenza tecnica
Gianni Delsignore:Tutto il resto