logotop goltop
Lunedì, 18 Dicembre 2017;
Dati meteo a Gattinara
Grazie alla stazione meteo di Graziano Chieregato
Temperatura corrente
Temperatura massima del giorno
Temperatura minima del giorno
mail logo_fb logotw
CALENDARIO EVENTI
logoedg
freccia
Gli appuntamenti dei prossimi 7 giorni
Non ci sono eventi in archivio nei prossimi 7 giorni
GALLERIA IMMAGINI
San Pietro
Storia
Contatti
Notiziario
28-11-2017
Comunicato Anpi valsesiane
Le Anpi valsesiane esprimono preoccupazione e indignazione per l'iniziativa organizzata da un gruppo di matrice fascista sabato scorso a Borgosesia: diffusione di materiale in piazza al mattino e mostra sulla Grande Guerra in un locale pubblico nel pomeriggio. Le Anpi, le organizzazioni democratiche, la minoranza consigliare di Borgosesia hanno segnalato col lettera alle autorità competenti questa "invasione" di personaggi legati a ideologie che hanno provocato tanti disastri e lutti nella nostra nazione e in particolare nella nostra valle.
In quanto alla mostra sulla Grande Guerra è evidente l'uso strumentale della storia e del concetto di "Patria", che proprio i fascisti tradirono nella seconda guerra mondiale collaborando con un feroce esercito invasore in Italia, erede peraltro di quello che durante la Grande Guerra occupò Friuli e Veneto, dopo Caporetto, spargendo terrore. Costoro nulla sanno di storia, di cultura, di valori civili, di amore autentico di patria: la loro mostra sulla Grande Guerra (che esalta alcuni combattenti poi squadristi) copre la reale volontà di questo gruppo neofascista di radicarsi nella Valsesia Medaglia d'oro della Resistenza.
La Grande Guerra è stata e ancora viene raccontata in questi anni da storici seri in Valsesia e illustrata da mostre serie come quelle organizzate da vari Comuni, dagli alpini e da altri: quei ragazzi morti nel nome della patria (tra cui mile valsesiani) meritano rispetto e un giusto ricordo. Stupisce che gruppi di tal fatta, pericolosi per il tessuto democratico ed estranei alla nostra Costituzione, trovino ospitalità in un locale e sul suolo pubblico a Borgosesia, a poca distanza dalla Torre Campanaria e dai monumenti sulla piazza a memoria dei martiri trucidati dai nazifascisti, quei martiri che rappresentano i veri patrioti e il cui sacrificio ci ha dato libertà e democrazia.
Le Anpi invitano i cittadini a partecipare alla commemorazione del 22 dicembre alla Torre Campanaria a Borgosesia per ricordare chi è caduto per salvare l'Italia da dittature e guerre e per dare una risposta forte, democratica e pacifica a questi rigurgiti fascisti e a volte, purtroppo, anche nazisti (vedi la recente ignobile vicenda su Anna Frank).

Alessandro Orsi

(pagina stampabile)

Commenti: 0 - Scrivi un commento - (commenti nuova versione sperimentale)
Pannello di riconoscimento utente dei commenti
Nome
Parola chiave
Non sei ancora registrato?
Hai dimenticato la password?
Articolo:
Utente:
Commento:
Il commento è stato inserito correttamente
Inserisci i tuoi dati
Nome
Cognome
E-mail
Scegli il tuo nome utente
Scegli la tua parola chiave
Riscrivi la parola chiave
Inserisci il tuo indirizzo e-mail
Tieni presente che L'indirizzo e-mail che inserisci deve essere
esattamente lo stesso che hai inserito quando ti sei registrato
Il tuo indirizzo e-mail
© 2013 Gattinara on line - Privacy - Credits
X
Sara Bergando:Progetto grafico e gestione pagina Facebook
www.sarabergando.com
Vittorio Delsignore:Sincronizzazione con i social networks
Consulenza tecnica
Gianni Delsignore:Tutto il resto